/ 14th dicembre, 2018 / News /

Se pensando alle Eolie ti vengono in mente solo spiagge incontaminate e mare cristallino c’è ancora qualcosa che devi conoscere. La natura che le ricopre è varia e genuina, mentre la storia di ogni isola affonda le radici in tempi lontani.

I segni del passato e delle popolazioni che un tempo risiedevano nelle Sette Perle, per esempio, sono ben visibili a Filicudi.

Su quest’isola selvaggia è ancora possibile ammirare i resti preistorici concentrati nel villaggio di Capo Graziano, interessanti reperti che raccontano il modo in cui si viveva alle Eolie migliaia di anni fa.

La storia delle Isole Eolie, infatti, ha radici profonde, ed è proprio Filicudi l’isola che ha avuto il privilegio di ospitare i primi nuclei di popolazione.

Nella località di Capo Graziano sono stati ritrovati i resti di antiche capanne dalla forma ovale, alcune caratterizzate da una particolare struttura a lisca di pesce. Tali costruzioni venivano realizzate per la difesa dalle incursioni ed erano collocate a circa 100 metri sopra il livello del mare.

Al loro interno sono stati ritrovati oggetti di uso quotidiano, tra cui spiccano raffinate ceramiche appartenenti a differenti periodi storici.

Lo stesso sito accoglie anche un antico altare sacrificale, mentre il mare che lo circonda ospita nelle sue profondità ben nove relitti.

Ti piacerebbe fare un salto alle Sette Perle per visitare il villaggio di Capo Graziano?

Se sogni una vacanza alle Eolie e sei alla ricerca di un hotel a Lipari scegli la qualità e l’accoglienza dell’Hotel Pinnata Lipari.

In pochi minuti potrai raggiungere il porto per spostarti in direzione di Filicudi e, una volta tornato in camera, potrai goderti il meritato relax in una struttura elegante e tipicamente mediterranea, che saprà coccolarti con una vasta gamma di servizi.

Che aspetti? Prenota adesso il tuo soggiorno!

  •  
  •  
  •