/ 24th marzo, 2018 / News /

Sei mai stato a Filicudi? Incantevole e selvaggia, è una delle mete più suggestive per chi decide di trascorrere qualche giorno alle Eolie.

Monte Guardia è una delle zone più esclusive dell’isola, perché consente di estendere lo sguardo sulle altre sei sorelle, fino alla costa siciliana.

A pochi passi si trova poi una piccola contrada in cui sembra che il tempo si sia fermato: le tipiche casette isolane si adagiano lungo un pendio, circondate dai colori e dal profumo della vegetazione locale.

Imperdibile poi è anche il promontorio di Capo Graziano, in cui è ancora possibile ammirare antiche capanne dalla tipica forma ovale, disposte a spina di pesce a circa 100 metri sopra il livello del mare.

Al loro interno sono state ritrovate ceramiche di produzione autoctona. Sul punto più alto, inoltre, si trova un altare sacrificale.

Gli amanti del trekking non potranno che fare un salto al monte Fossa delle Felci, un vulcano ormai spento alto 771 metri. Il percorso si districa attraverso un’antica mulattiera lastricata in pietra lavica, da cui si scorge un magnifico panorama.

La vegetazione, in questo punto dell’isola, è composta da corbezzoli, eriche e alberi di castagno.

Un’altra tappa suggestiva è rappresentata dal villaggio fantasma di Zucco Grande, antico villaggio preistorico abbandonato e sopraffatto dalla natura selvaggia.

Pronto a partire? Regalati una vacanza indimenticabile alle Isole Eolie, e per il tuo soggiorno scegli l’Hotel A’ Pinnata.

Prenota adesso! Saremo pronti ad accoglierti sulla baia di Porto Pignataro – uno dei punti più panoramici dell’isola – con tutto il comfort di cui hai bisogno.

  •  
  •  
  •